CASTELVETRANO (TP) : SCOMPARE PIAZZA GARIBALDI

Bruxelles, 31 Ottobre 2000

Definitivamente staccate dalla piazza principale di Castelvetrano le targhe toponomastiche intestate a Garibaldi e sostituite da quelle inneggianti al primo principe della città (secondo titolo del Regno) don Carlo Tagliavia e Aragona duca di Terranova, marchese di Avola, conte del Borgetto e di Pietra Belice, il “Magnus Siculus”, presidente del Regno di Sicilia, viceré di Catalogna, governatore di Milano (come tale ricordato dal Manzone ne “I promessi sposi” artefice della politica siciliana nella seconda metà del ‘500.

Ricordiamo che esiste da qualche anno a Castelvetrano una via delle Due Sicilie. Su iniziativa del dott. Francesco Saverio Calcara è sparita anche “Villa Garibaldi” sostituita da “Villa Falcone e Borsellino”
Il Consiglio Comunale ha respinto una mozione dei DS tesa a ripristinare la vecchia intestazione della piazza a Garibaldi. Nella medesima piazza sarà predisposta una targa celebrativa di marmo che così recita: A Carlo Tagliavia e Aragona – Magnus Siculus – Primo principe di Castelvetrano, Presidente del Regno di Sicilia, Viceré di Catalogna, Governatore di Milano – Antepose al bene pubblico ogni privato interesse – Predilesse la sua città con opere pubbliche, iniziative sociale, splendidi monumenti.

L’Altra Sicilia –

al servizio della Sicilia e dei Siciliani

Scritto da admin_LS

admin_LS