SIAMO CON VOI, LA VOSTRA BATTAGLIA E’ LA NOSTRA

Librizzi (ME), 22 giugno 2000

Nella nostra zona è stato diffuso l’ultimo vostro comunicato contro il ‘Ponte sullo Stretto’ ed ha riscosso ampi consensi di solidarietà abbracciando la vostra battaglia che poi è anche nostra.


Le nostre menti erano state offuscate dall’idea che i nostri bravi politici ci avevano rifilato, facendociintravedere l’opera come di prossima realizzazione, con pochi spiccioli, e che avrebbe finalmente risolto i nostri problemi economici e di sviluppo e si sono sempre ben guardati dal dire la verità cioè che l’opera è un’utopia senza speranze.

Indegnamente alcuni politicanti, durante la loro candidatura nel periodo elettorale, si sono contesi il ‘GRANDE MERITO’ di quest’opera colossale e noi poveri sostenitori, creduloni nelle promesse (sempre non mantenute), ci accalcavano sotto il palco per applaudire a quella provvidenza che doveva arrivare dal Cielo grazie all’intercessione del nostro mecenate
di turno.

E’ noto che la nostra cattiva informazione ci ha sempre portato su strade sterrate e senza sbocco.
Finalmente, grazie a L’ALTRA SICILIA abbiamo avuto l’opportunità di avere idee più chiare sul come vanno le cose e dobbiamo dare ragione a chi era scettico sulla realizzazione di questa grandiosa opera; riflettendo, crediamo che sia giunto il momento di dire basta alle approfittazioni di gente senza scrupoli, di dire basta a chi falsamente ci inganna per propri scopi di varia natura; non vogliamo più vivere all’ombra di politicanti ed affaristi senza scrupoli come siamo stati abituati; in tali condizioni non arriveremo mai in porto, potremmo solo essere i servitori dei servi.

Ai compaesani che non vengono in Sicilia da molto tempo siamo spiacenti dir loro che la bella CONCA D’ORO si è arrugginita sempre di più e dietro ad ogni apparenza di buon vivere da parte della gente onesta che vive qui ci sono tanti stenti e tanti soprusi; l’unica cosa che godiamo di più rispetto a voi è l’odore della nostra terra.

Un gruppo di amici di Librizzi

Scritto da admin_LS

admin_LS