Category Archives: Editoriale

No Thumbnail

Li vriogni di l’Italia

Lu vidìstivu zoccu dicìsiru li jùdici di lu palluni pi li squatri taliani c’avìanu truccatu lu campiunatu di palluni? Chì vi ni pighiati? E poi semu nuàutri li mafiusi d’Italia? A mia mi pari ca a ura di pìcciuli ‘un si talìa ‘n-facci a nudhu!

No Thumbnail

Perché un nuovo partito in Sicilia

Con questo editoriale cerchiamo di spiegare ai nostri lettori le ragioni che ci hanno indotto a dar vita ad un nuovo soggetto politico e quali spazi questo intenda ritagliarsi nel panorama siciliano. Altre considerazioni, infatti, tutte più o meno contingenti avrebbero potuto scoraggiare da un

No Thumbnail

La vittoria del NO è una vittoria della Sicilia

Bruxelles, 3 luglio 2006 La vittoria del NO alle recenti consultazioni referendarie non si presta ad analisi ambigue. Il NO ha vinto ed in maniera schiacciante. Ricordiamo che L’Altra Sicilia è stata in prima linea, sin dal 1° maggio, primo partito in Sicilia, a schierarsi

No Thumbnail

La Catalogna sceglie la confederazione con la Spagna; e noi?

Bruxelles, 20 giugno 2006 Il referendum sul nuovo statuto della Catalogna, nazione sorella che insieme a noi ha condiviso pagine epiche durante il Vespro, ha sancito dei principi importantissimi. La Catalogna è uno Stato con tanto di cittadinanza. La Catalogna è una nazione storica d’Europa.

Lombardo e il Ponte sullo Stretto

Il Presidente della Provincia di Catania Lombardo, si converte per la presidenza dell’ARS Vignetta © Frangipane In occasione della manifestazione di pochi intimi di forza italia e supporter, da lui organizzata in quel di Messina, senza alcun rispetto per gli amministratori della Città dello Stretto,

No Thumbnail

Il NO de L’ALTRA SICILIA alla ”controriforma” costituzionale (devoluzione)!

Bruxelles, 3 giugno 2006 L’Altra Sicilia inaugura la propria campagna referendaria, fermamente a sostegno del NO al referendum sulla L’Altra Sicilia inaugura la propria campagna referendaria, fermamente a sostegno del NO al referendum sulla “controriforma” costituzionale c.d. Devoluzione! Questa “controriforma” costituzionale, misto tra il “colonialismo”

No Thumbnail

XIV Legislatura Siciliana: Vince il non voto

Si avverano le nostre previsioni Bruxelles, 30 maggio 2006 Ormai anche questa è storia di Sicilia: il 28 maggio 2006 si è inaugurata la XIV Legislatura del Parlamento Siciliano dopo la conquista dell’Autonomia. E’ ora di tentarne a caldo una valutazione. Intanto, come “L’Altra Sicilia”,

A proposito di Sicilia, Italia ed Europa

Bruxelles, 22 maggio 2006 Tutti plaudono all’uscita del nuovo Presidente della Repubblica sull’ineluttabilità del destino europeo dell’Italia. Vogliamo parlarne anche noi?

No Thumbnail

Tutti Siciliani nna st’elezioni? Ma quànnu mai?!

Un amicu m’incuntrau ajeri e mi dissi: “Ma chì fa, di sti tempi ‘un scrivi chiù nnô situ ‘i L’Àutra Sicilia?”. Ci arrispunnivu: “Ai ragiuni, ma ‘u fattu è ca di sti tempi staju travaghiannu assai pi la campagna elettorali dû nostru Cicciu Pàulu Catania”.

No Thumbnail

Siparatìsimu, malatìa nfantili di lu Sicilianìsimu

Palermu, 12/01/2006 A l’època d’oji si senti na granni cunfusioni quannu si parra di Sicilia e di Sicilianìsimu. C’è cu’ parra a propòsitu e cui a spropòsitu… Na vota li meghiu pulìtichi siciliani èranu quasi tutti d’accordu supra a li coordinati principali di la Custioni

No Thumbnail

E a lu Signo’ D’Agostino ci crisci sempri la varba…

Palermu, 19 dicèmmiru 2005 Duminicadìa passata era cuntentu mentri vidìa la televisioni: lu nostru Cicciu Paulu Catania ridìa accantu a Sasà Salvaggio nna la trasmissioni di Simona Ventura…Dicìa: talè! Fìcimu na cosa c’arrivau a la televisioni… L’àutri c’ànnu fattu nzin’a st’ura?

No Thumbnail

Elezioni comunali a Messina: l’inizio di una rivoluzione?

Messina, 29 novembre 2005 Una lettura superficiale delle consultazioni elettorali appena concluse a Messina potrebbe essere la seguente e la “disinformazione” nazionale la sta subito cavalcando: nella 13ma città d’Italia si votava per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio Comunale, i due schieramenti nazionali

No Thumbnail

Cù’ si scanta di L’Àutra Sicilia?

Palermu, 28 novembre 2005 Sta simana vi vulemu parrari d’un fattu chi ni capitò sabatudìa passatu e chi ni parsi veru mpurtanti. Ci fussi quasi di rìdiri si, in un certu senzu, ‘un ci fussi ‘i chiànciri… Un nostru amicu (picchì lu cunzidiramu tali, nonostanti

No Thumbnail

Tri mali nutizii nna pochi jorna

Palermu, 21 Nuvèmmiru 2005 Cu stu cumunicatu mi dicisi d’accuminciari a scrìviri quarchi cosa pi L’Àutra Sicilia spirannu di fari cosa ùtili. E’ veru! N’âm’a spicciari a muvìrinni pi sta Sicilia si vulemu sarbàrinni n’anticchiedha pi li futuri generazioni.

No Thumbnail

Se in Sicilia si spaccano gli schieramenti nazionali

Bruxelles, 04 novembre 2005 In questi giorni la politica siciliana sta assistendo a fenomeni di portata storica; fenomeni apparentemente contrapposti ma in realtà da leggere alla luce di un comune denominatore: la politica siciliana, di destra come di sinistra, si sta scuotendo da un pluridecennale

No Thumbnail

A proposito di monete siciliane antiche … e moderne

L’Altra Sicilia ritiene di un certo interesse e perciò vuole proporre ai suoi lettori un’introduzione a quelle che erano le monete del Regno di Sicilia (1060-1860) a riconferma del fatto che la nostra storia non inizia con Garibaldi e non è certo così barbara come

No Thumbnail

MAFIA, OMERTA’, POLITICA

Mascalucia, 19 Luglio 2005 E’ difficile una disamina corretta della trilogia Mafia, Omertà, Politica soprattutto perché la politica italiana – coi suoi infiniti misteri – ha avuto la capacità di alterare persino il vocabolario e di deformare la storia della Sicilia.

No Thumbnail

Gia’ Santo anche per noi ..”Altri Siciliani”!

L’Altra Sicilia tributa l’ultima saluto terreno a Papa Giovanni Paolo “il Grande” e testimonia la speranza di milioni di fedeli che ora aspettano e pregano …San Giovanni Paolo “il Grande”. Pubblichiamo di seguito il testamento spirituale del Santo Padre in versione italiana e nella versione

No Thumbnail

I 12 ”SE” per una Sicilia piu’ ricca

Se: – si defiscalizzassero i prodotti petroliferi estratti e i loro derivati prodotti in Sicilia e si attribuisse il gettito fiscale residuo allo “Stato regionale” di Sicilia (quella che formalmente si chiama la “Regione Siciliana”);

No Thumbnail

A proposito di foibe. La congiura del silenzio

L’Altra Sicilia prende spunto dalla recente istituzione del giorno della memoria delle foibe (10 febbraio) per ridestare altre “memorie” non meno degne di essere ricordate. Fa bene lo Stato italiano a ricordare il genocidio e la pulizia etnica dei partigiani jugoslavi del dopoguerra, perché ogni